Ricette salentine: le migliori ricette di antipasti veloci del Salento da gustare a casa.

Ricette salentine: le migliori ricette di antipasti veloci del Salento da gustare a casa.

Scopriamo insieme alcune delle prelibatezze culinaire tipiche del salento.

Insalata di Mare
Ingredienti per 4 persone:
1,5 kg tra seppie,
calamari e polpi,
500 g di cozze,
700 g di murici,
200 g di gamberi rosa,
1,5 dl di olio extravergine d’oliva,
limone, prezzemolo,
pepe nero, sale.

Preparazione:

Pulite le seppie e i calamari, separando il mantello (che spellerete) dal resto del corpo;
scerateli, calateli in acqua bollente salata e lasciateli cuocere per dieci minuti da quando
questa riprende a bollire. Quindi scolate, lasciate raffreddare e tagliate ad anelli il man-
tello dei calamari, a listarelle quello delle seppie ed il resto del corpo di entrambi nel senso
della lunghezza in modo da separare i singoli tentacoli. Lessate i gamberi, preferendo
sempre gli ottimi gamberi rosa locali (ovvero quelli della specie Parapenaeus longirostris),
in poca acqua salata per qualche minuto e sgusciateli. Fate aprire le cozze in una pentola
coperta con un filo d’acqua sul fondo, eliminate le valve, recuperate la loro acqua e
tratela. Lessate i polpi fino a quando si lasceranno trafiggere facilmente dai rebbi di una
forchetta, scolateli e quando si saranno raffreddati tagliateli a tocchetti. Se avete a dispo-
sizione i piccoli polpi di scoglio che si pescano nella stagione estiva, chiamati nel Salento,
con un termine dall’etimologia sibillina, urgialuri, potete lasciarli anche interi, faranno un
bel vedere. Completate con le murici che dovete lessare, estrarre con cautela dal loro nic-
Chio con l’ausilio di un robusto ago per far uscire tutto il mollusco e privare dell’opercolo.
Ponete il tutto in un piatto da portata fondo, aggiungete un po’ dell’acqua di cottura dei
gamberi ed un po’ del liquido intervalvare delle cozze filtrato; irrorate con succo di limo-
ne, con l’olio extravergine d’oliva, spolverizzate con il pepe nero macinato al momento,
cospargete di prezzemolo tritato, mescolate il tutto e servite.
Sempre che tutti gli ingredienti siano freschissimi, l’aggiunta d’aceto a questa preparazio-
ne, come non pochi sconsiderati fanno, è da considerare un gratuito atto di vandalismo,
alla stregua dell’inserimento del surimi ovvero di quella pseudopolpa di granchio coreana
a dir poco di dubbia genuinità e derivazione. Per dare il meglio, l’insalata di mare non
deve vedere il frigorifero, se preparata rigorosamente con ingredienti locali freschi, non
troppo cotti, e servita a temperatura ambiente o leggermente inferiore è veramente un
piatto da grandi occasioni.

Polpo Marinato

Ingredienti per 4 persone
800g o 1kg di Polpo
pangrattato
aglio
prezzemolo
Zafferano
Aceto
Olio extravergine
Sale pepe q.b.

Preparazione:
Infarinate e friggete il polpo tagliato a piccoli pezzi in abbondante olio
Sgrondatelo bene e ponetelo a perdere l’unto in eccesso su carta assorbente. Sistematelo in
una terrina alternandolo a strati con un miscuglio di pangrattato, aglio e prezzemolo
ti. Coprite il tutto con dell’ottimo aceto di vino bianco leggermente salato in cui avrete sciol-
to zafferano in quantità tale che colori il tutto di un bel giallo limone, Coprite la terri-
na e lasciate riposare la preparazione .  Porgete in frigo per almeno tre ore prima di servir-
la. Una ricetta più leggera prevede che il polpo venga lessato invece che fritto.

Queste sono Alcune delle ricette Scopri di più

Recensioni.

Invia Risposta

NEGX
Logo
Confronta Prezzi
  • Total (0)
Confronta
0